Domenica 11 Settembre 2011,

Non potevo concludere le vacanze estive prima di ricominciare scuola in modo migliore! Infatti domenica 11 settembre, sono andato a Novi con la mia fidanzata, Marta, per volare e fare un altro volo scuola; essendo arrivato piu tardi del solito l'aliante I-GITO era già in volo; ho atteso che atterrasse per riportarlo in linea e decollare con l'istruttore Luca. Finito il primo volo, Luca mi dice che sono preparato e che possiamo passare agli sganci di emergenza; io sapevo che, sempre dopo queste missioni, per gli allievi sarebbe arrivato il momento del volo da solista, ma non ero certo che anche questa volta sarebbe andata cosi.

Riportato l'aliante in testata 18, l'istruttore mi da alcune dritte sugli sganci dopo di che decolliamo e a circa 50 metri ci sganciamo, Luca esegue la manovra ed atterriamo con 5-7 kts in coda; nel frattempo ho avuto modo di capire come funziona la manovra e ho capito che non è difficile come pensavo. Decolliamo nuovamente, stessa procedura solo che questa volta ai comandi ci sono io, e sembra che sia andato tutto bene anche perché una volta atterrati, ho sentito la domanda che aspettavo con ansia da un po di tempo e cioè: -Vuoi volare da solo?

A quel punto gli rispondo prontamente: - E me lo chiedi? 

Con un sorriso a 33 denti (so che sono 32 ma non avete idea di come fossi contento) allineiamo l'aliante in pista, mi preparo, allaccio le cinture, faccio i dovuti controlli e chiamata radio, il traino tende il cavo, faccio segno di alzare l'ala, siamo tutti pronti e chi spunta dal cielo?! I paracadutisti!!! Non che non mi piaccia la loro attività sia chiaro, ma proprio in quel momento dovevano scendere? Cosi abbiamo atteso che ben 5 paracadutisti posassero i loro piedini a terra. Intanto nell'aliante iniziava a fare calduccio, io ero solo sudatissimo! La cosa che mi ha stupito è che non ero in ansia e non vedevo l'ora che decollassimo. Dopo il quarto ne mancava solo uno che non penso lo facesse di proposito ma scendeva veramente piano!... Finalmente arriva a terra e dopo una decina di minuti ad attenderli sento dalla radio: - I-FJ decolla 18 con aliante al traino.

Da li mi sono alzato in volo, poi il traino e siamo andati sopra Novi. Il traino l'ho sempre fatto da quando volo, ma da solo sembrava tutta un'altra cosa, ero tranquillo e concentrato, e intanto pensavo “ma che figata!! sono in volo da solo” arrivati a 600 metri mi sgancio viro a destra, imposto l'assetto a 90 km/h e poi guardo fuori!..Fantastico! Anche se è un paesaggio già conosciuto mi sento libero! Faccio qualche giro ma perdo quota velocemente e arrivato a 350 metri mi porto in prenotazione..mentre smaltivo gli ultimi metri pensavo “devo fare un bell'atterraggio!”...sottovento, faccio tutti i controlli, punto di mira, viro in base e poi in finale... “ci sono devo solo toccare dolcemente!” e proprio dolce non è stato però era il primo, ed ero abbastanza emozionato! Esperienza fantastica, sarà stato un volo di circa 20 minuti, ma vissuti cosi intensamente valgono piu di giornate intere!

Al prossimo volo...

Corrado

Su questo sito vengono utilizzati i cookies. Navigando accetti il loro uso.